Kultur in Südtirol - Veranstaltungskalender

 

L'importanza di chiamarsi ernesto Theater

Commedia frivola per gente seria
Autor: Oscar Wilde
Regie: Ferdinando Bruni, Francesco Frongia
Musik: Giuseppe Marzoli
Darsteller: Ida Marinelli, Elena Arman, Luca Toracca, Nicola Stravalaci, Giuseppe Lanino, Riccardo Buffonini, Cinzia Spanò, Camilla Scheller


The importance of Being Earnest, ovvero L’importanza di chiamarsi Ernesto fu la
commedia con cui il genio irriverente e acutissimo di Oscar Wilde riuscì a conquistare definitivamente il pubblico e la critica londinese: il suo trionfale debutto avvenne al St. James’s Theatre di Londra il 14 febbraio 1895.

Malgrado lo straordinario successo, la commedia fu disallestita dopo sei repliche, come conseguenza dello scandalo in cui Wilde si era andato a cacciare querelando per diffamazione Lord Queensberry che lo aveva pubblicamente tacciato di omosessualità.


Come per riflesso, l’alta società che Wilde fa vivere nella sua commedia più fortunata è una società formale e futile, un mondo chiuso nelle sue sciocche regole di “bon ton”, paradossale nella sua ipocrisia, ridicolo nel suo “colto” dialogare, feroce nel suo conservatorismo. Dialoghi taglienti come lame, battute che si susseguono a getto continuo, “sparate” da personaggi che, nella colorata, vivace e divertente lettura registica di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia sono spietate marionette, eleganti, annoiate, opportuniste e benpensanti.


In questa “commedia frivola per gente seria” Wilde utilizza come espediente il rovesciamento paradossale del senso comune per “demolire” con sorridente ferocia i luoghi comuni su cui si fonda ogni solida società borghese. «Quel che Dio ha diviso, l’uomo non cerchi di riunire».


«L’antico e tradizionale rispetto dei vecchi per i giovani è morto e sepolto». Un’irriverenza che non è mai fine a se stessa, ma che indossa senza vergogna la maschera dell’umorismo e della farsa e pone le basi dell’umorismo queer, un umorismo che, attraverso l’epoca d’oro della commedia hollywoodiana, è arrivato fino a noi, anche attraverso popolari serie televisive, senza perdere in freschezza e causticità.

 
 
 

Bildergalerie

 
 
 

Info

 
Ticket
Freier Eintritt
 
 
 
 

erstellt von

Verdiplatz, 40
39100 Bozen
 
Tel. +39 0471 301566
 
 
 
Werbung auf kultur.bz.it
Werbung auf kultur.bz.it
Werbung auf kultur.bz.it