Kultur in Südtirol - Veranstaltungskalender

 

Mostra Fotografica Scappare La Guerra Ausstellungen

Nell'agosto del 2015 Luigi Ottani e Roberta Biagiarelli si sono recati al confine greco - macedone per seguire da vicino la grande migrazione di chi fuggiva dalla guerra.
Künstler: Luigi Ottani, Roberta Biagiarelli

Il 2015 ha segnato definitivamente l’irruzione della guerra in Europa e lo ha fatto mostrandosi attraverso chi la fugge: donne, uomini, minori, intere famiglie che abbandonano le proprie case e si mettono in cammino per avere salva la vita. Il viaggio verso la sopravvivenza ha, in questi mesi, condotto almeno un milione di profughi a cercare rifugio nel nostro continente. Impreparata, divisa, incapace di individuare risposte comuni all’emergenza, dilaniata da feroci egoismi e interessi, l’Europa ha visto implodere le proprie politiche di accoglienza. Tra i primi effetti, vi è stata la ricomparsa del filo spinato,  la chiusura dei confini terrestri e la politica dei respingimenti.

Uno dei luoghi simbolo di questo esodo sulla rotta balcanica è stato ed è tuttora il confine greco-macedone, più precisamente le cittadine di Idomeni (Grecia) e Gevgelija (Macedonia) separate da poco più di un chilometro.

Su questo tratto Luigi Ottani, fotoreporter e Roberta Biagiarelli, artista multidisciplinare hanno realizzato nell’agosto 2015 un intenso reportage.

Le immagini e i racconti sono diventati in questi mesi un prezioso documento e un pretesto per  occasioni di approfondimento ed elaborazione di pensiero al di fuori degli stereotipi, del sensazionalismo e della retorica, per tentare di parlare in modo costruttivo di migrazione e di confini, di superamento degli stessi, per sviluppare insieme un ragionamento allargato con la società civile, consapevoli che solo aprendoci potremo avere tutti una possibilità di prospettiva sul domani.

 
 
 

Bildergalerie

 
 
 

Info

Associazione Culturale BZ1999
 
Ticket
Freier Eintritt
 
 
 

Wegbeschreibung

Kulturzentrum Trevi
Bozen, Kapuzinergasse 28
 
 
 

erstellt von

via Latemar, 4
39100 Bozen
 
Tel. +39 388 5877549
 
 
 
Werbung auf kultur.bz.it
Werbung auf kultur.bz.it
Werbung auf kultur.bz.it